No. 290  5-11 settembre 2007

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
968048


14 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro   Stampa immagine  


Attraverso gli occhi degli investitori: Soldi e stile

    I soldi non fanno la felicità, figuriamoci la miseria, recita un noto detto popolare, ma sicuramente non fanno Signori, di quelli con la “S” maiuscola. In realtà, lo sappiamo molto bene tutti quanto, la maggior parte dei cosiddetti ricchi, hanno solo dei soldi. Punto e basta. Stile, cultura, carattere, non si comprano. Questi si possono formare soltanto con anni ed anni di educazione, dove la famiglia ha un ruolo determinante. Quello che accade, poi, quando i mondi degli “educati” si incontrano con quelli dei solo ricchi, è, nella maggioranza dei casi, un disastro di magnitudo cosmica. Le parti non hanno in comune che organi, ossa, aspetti, ma sono , gli uni per gli altri, semplicemente alieni provenienti da galassie lontanissime tra di loro. La democrazia ha eliminato le distinzioni di classi ed ha aperto il mondo a chiunque avesse delle capacità, solo che il novero delle capacità, almeno ultimamente, è limitato a quella di “fare” soldi. Non parlo di guadagno puro e semplice, perché il guadagno, nella sua etimologia, contiene un significato di pulito , di lecito, di apprezzato e riconosciuto. Fare soldi è volutamente generico, tangente il “disprezzativo”, molto spesso l’ignobile. Trasliamo questo concetto in questa nostra realtà romena, aggiungiamo un condimento molto comune che, benchè, si trovi in abbondanza anche in Romania, viene continuamente importato anche dall’Italia, l’ignoranza. Mettiamoci anche un pizzico di stupidità, molta mala fede, tanta cattiveria e spolveriamo il tutto con una bella manciata d’invidia. Il tutto importato, oggi molto più facilmente dato che siamo tutti comunitari, dal Bel Paese. Così, impastando il tutto, otteniamo una pietanza che, sia nell’aspetto che nel sapore, crea solo conati di vomito. Mi rendo conto di essere stato molto criptico, ma il concetto, semplificato all’essenza è che soldi senza cultura, generano mostri alla stregua del sonno della ragione di Goyana memoria. Se una preghiera inizierò a recitare da oggi, conterrà il desiderio di rimanere milioni di anni luce lontano. Non ho vocazioni clericali, e non comporrò un sonetto a tal proposito, ma so che interpreto il pensiero di molti di voi.

Memo_Rivolsi@Hotmail.com


 Home   In alto   Stampa immagine  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro