No. 300  14-20 novembre 2007

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
968460


26 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro   Stampa immagine  


Attraverso gli occhi degli investitori: Credito al consumo

    Vendite formulate con allettanti slogan che invogliano il singolo, piccolo uomo di fabbrica, ad acquistare, tanto si paga tra sei mesi ad interessi zero. Quante volte abbiamo sentito queste pubblicità, quante volte abbiamo letto questi slogan? Adesso li vediamo e lisentiamo anche in Romania. Il credito al consumo è esploso. Milioni di piccoli operai, agricoltori, studenti, impiegati affollano i banchi della grande distribuzione, che nel frattempo ha adibito ed allestito ogni suo magazzino, con un banchetto per richiedere la dilazione del pagamento. Si firmano contratti ed in Romania nessuno legge i contratti, si firma tutto, tanto pago tra sei mesi. Non mi ricordo che non è il primo acquisto che ho effettuato questa settimana, ma non ho ancora pagato niente, perché dovrei preoccuparmi? La spirale la conosciamo. Chi l’ha appena iniziata, non ancora. La conoscerà presto. Se avete voglia di ricopiare questo indirizzo e di riportarlo sul vostro browser, potrete ancora meglio conoscere la spirale percorrendola, virtualmente per fortuna, fino in fondo. L’opera è di Beppe Grillo, il filmato forse è “rubato”, ma Grillo capisce. http://it.youtube.com/watch?v=qoSZGs5NugY. Certo questo non serve a chi non ha problemi per acquistare quello che vuole quando vuole e, soprattutto, dove vuole. Qui in questo Paese, ci sarà a breve un problema enorme. Quando tutti i piccoli si troveranno con più uscite che entrate, cosa che sta già accadendo, qui ci sarà il caos. Non servirà a niente l’aumento sognato dei salari. Se troveranno imprenditori disponibili a pagarli, troveranno banche o finanziarie disponibili ad aumentare il loro debito. La spirale di sempre, solo che qui è legittimata dalla impazienza di recuperare cinquanta anni di comunismo e di teste basse.

Memo_Rivolsi@hotmail.com


 Home   In alto   Stampa immagine  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro