No. 293  26 settembre - 2 ottobre 2007

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
968228


29 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro  

Attualità

Importante per i nostri lettori! I nostro giornale può essere acquistato anche nelle rivendite della stampa INMEDIO in tutta la Romania (aeroporti e supermercati).
...

Vosganian invita i partiti a discutere sul progetto di finanziaria
Il ministro delle Finanze, Varujan Vosganian, ha invitato i partiti e i gruppi parlamentari a delle discussioni sul tema della legge finanziaria per il 2008, prima che il progetto entri nelle Commissioni delle due camere, per analizzare le richieste formulate da ogni partito. “Immediatamente dopo la deposizione del progetto della finanziaria invito tutti i partiti e i gruppi parlamentari a delle c...

La Romania firma a Vienna il Parteneriato Globale per l’Energia Nucleare
Undici stati, tra cui anche la Romania, hanno firmato, la scorsa domenica, a Vienna, “Il Parteneriato Globale per l’Energia Nucleare” (GNEP), a cui aderiscono gli Stati Uniti e altre quattro potenze nucleari e che mira a promuovere l’utilizzazione pacifica di questa energia. I paesi che hanno sottoscritto la dichiarazione di principio che mira “all’utilizzazione sempre più vasta e sicura dell’ener...

Fatturato di 82 milioni di lei per il produttore di materiale per le costruzioni Pomponio
Il produttore di materiali per l’edilizia Pomponio con sede a Alba-Iulia prevede quest’anno di registrare un incremento del 75% del giro d’affari, toccando gli 82 milioni di lei, a seguito dello sviluppo del mercato e della produttività della ditta. Nel primo semestre l’azienda ha ottenuto un volume d’affari di 38 milioni di lei (11,5 milioni di euro), pari ad un incremento del 150%. Pomponio ha a...

I prossimi appuntamenti dell’Istituto Romeno di Cultura di Venezia
Il 27 agosto scorso ha preso il via la seconda stagione di attività dell’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia nella sede in Palazzo Correr. In questa occasione al pubblico è stato presentato il progetto poetico-artistico “Poduri de cuvinte (Ponti di parole)” realizzato da Ruxandra Cesereanu e Calin Stegerean. Tra il 12 ed il 21 settembre a Casa Iorga si è allestito un evento-...

La Romania riceverà 560 milioni di euro nei prossimi due anni con il programma Schengen
Tra il 2007 e il 2009, la Romania beneficerà di 559,8 milioni di euro, grazie al programma Schengen, per diversi progetti che mirano al controllo delle frontiere esterne, al rimpatrio dei cittadini dei paesi extracomunitari che si trovano illegalmente nella UE e all’applicazione delle procedure d’asilo. Il Governo ha approvato la Strategia nazionale relativa all’adesione allo spazio Schengen, proc...

Tariceanu: Il Parlamento deve essere cauto negli aumenti salariali per gli insegnati, senza populismo
Il parlamento deve essere cauto e riservato, nelle commissioni di specialità, per quanto riguarda gli aumenti salariali nella scuola, poiché la mancata correlazione tra la crescita degli stipendi e le performance economiche potrebbe portare all’aumento dell’inflazione, ha dichiarato il premier Tariceanu. “Per fortuna negli ultimi tre anni abbiamo potuto mantenere un equilibrio relativamente buono....

La Camera di Commercio di Bucarest contesta in tribunale e in Parlamento il nuovo statuto approvato dal Governo
Il Collegio Direttivo della Camera di Commercio ed Industria di Bucarest segnalerà al Parlamento, in Tribunale e presso la Commissione Europea la decisione del Governo di abrogare le disposizioni della DG 709/2005 circa lo statuto della Camera e l’elezione dei vertici dell’istituzione, considerando abusiva l’iniziativa dell’Esecutivo. Il Governo ha abrogato, all’inizio del mese di settembre, la DG...


Basescu chiede ai membri del Consiglio della Concorrenza di non spingere alle dimissioni il nuovo presidente
Il capo dello stato Traian Basescu ha chiesto, la scorsa settimana, ai rappresentanti del Consiglio della Concorrenza presenti alla deposizione del giuramento da parte del nuovo presidente dell’istituzione, Gheorghe Oprescu, di agire in modo da non spingerlo a dimettersi, come fatto dal suo predecessore. Il nuovo presidente del Consiglio della Concorrenza, Gheorghe Oprescu, ha deposto mercoledì sc...

Zlotea (PD) chiede al premier di dimettere “i ministri vegetariani” Decebal Traian Remes e Radu Roatis
Il leader PD del settore 1 Marian Zlotea chiede al primo ministro di dimettere il ministro dell’Agricoltura Decebal Traian Remes ed il presidente ANSVSA, Radu Roatis, considerandoli responsabili per la perdita annua di 200 milioni di euro causata dal divieto di vendere la carne suina nel resto della UE. “Il ministro dell’Agricoltura ed il presidente dell’Autorità Nazionale Sanitaria e Veterinaria ...

I sindacati vogliono che il salario minimo nel 2008 sia di 700 lei
I sindacati hanno proposto ai partiti e alle imprese si alzare il salario minimo a 700 entro il 2008 e un accordo tra le parti potrebbe essere firmato questa settimana. Secondo i sindacati questa sarebbe la soglia minima affinché una persona possa, coprire le spese minime e rimanere fuori dalla soglia della povertà. Il vicepresidente del Blocco Nazionale Sindacale (BNS), Ovidiu Jurca, ha dichiarat...


Il Governo non accorderà nuovi buoni pasto nel 2008
Il Governo ha deciso nella seduta di martedì scorso di non accordare nel 2008 nuovi buoni pasto. La disposizione non si applica alle strutture finanziate mediante entrate proprie che beneficiano di questo diritto anche in presente. Il premier Calin Popescu Tariceanu ha spiegato la decisione ricordando che c’è stata una forte crescita del numero dei salariati e degli stipendi nel settore statale, e...

Nel primo semestre i fallimenti sono cresciuti del 50%
Sono circa 7500 le società fallite nel primo semestre. L’incremento rispetto allo stesso periodo del 2006 è stato del 50%, un valore simile a quello registrato negli anni scorsi. Lo ha dichiarato mercoledì scorso Cristian Ionescu, managing director di Coface Romania. Ionescu ha affermato che quest’anno potrebbero essere registrati circa 15.600 fallimenti, il 50% in più rispetto al 2006. Lo scorso ...

 Home   In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro