No. 303  5-11 dicembre 2007

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
968466


29 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro  

Attualità

Importante per i nostri lettori! I nostro giornale può essere acquistato anche nelle rivendite della stampa INMEDIO in tutta la Romania (aeroporti e supermercati).
...

La CE apre la procedura di infrazione contro la Romania sul numero unico d’urgenza
La Commissione Europea ha aperto una procedura di infrazione contro la Romania, affinché si garantisca il funzionamento efficiente del 112 il numero unico europeo per le urgenze. Per lo stesso problema sono state deferite alla Corte di Giustizia Europea anche la Polonia e la Lettonia. “Quando si trovano in altri paesi della UE, per turismo o lavoro, i cittadini europei devono potere chiamare se ne...

Attraverso gli occhi degli investitori: Albero di Natale
Non so s’è passata sotto banco, non so se n’è parlato molto, poco oppure affatto, il fatto è che ai romeni delle questioni politiche del loro Paese non interessa nulla, o poco più del ventisei percento. Credo che da qualche parte, sfruttando qualche angolazione strana del pensiero latino dovremo trovare qualche spiegazione. Certo, ne stiamo cercando una poco politica e più pratica, una spiegazione...

“A cena con… l’Unione Europea – I Fondi Strutturali” a Timisoara
La serie di eventi intitolata “A cena con… l’Unione Europea – I Fondi Strutturali” è proseguita con una serata molto importante dedicata ad un tema di massima importanza ed mi grande attualità: “L’Unione Europea – finanziamenti e fondi strutturali”. La serata è stata divisa in due parti distinte: un seminario sul tema menzionato e una cena con tutte le autorità implicate. Tenuto conto dell’importa...

Le aziende romene poco interessate ai lavoratori stranieri
Secondo uno studio realizzato dalla Fondazione Soros, le aziende romene non sono interessate a assumere lavoratori stranieri, anche se la maggioranza degli imprenditori ammette di avere dei problemi quando deve trovare dei lavoratori. La ricerca mette in luce che le ditte di Romania preferirebbero attingere ai romeni che lavorano in Occidente. Lo studio “Mercato del lavoro in Romania e migrazione”...

Manovra di rettifica a Arad per sbloccare un conto del Comune
I consiglieri municipali di Arad, giovedì scorso, si sono riuniti d’urgenza per decidere su una rettifica d’urgenza del bilancio che permettesse di versare una garanzia di 450.000 lei per sbloccare un conto bancario della municipalità, vincolato a seguito di una sentenza pronunziata in procedimento aperto da un cittadino contro le autorità comunali. Il 9 ottobre, il Comune di Arad ha ricevuto un’i...

Le autorità locali riceveranno 110 milioni di lei per preparare 221 progetti con fondi UE
Il ministero dello sviluppo ha stanziato 110 milioni di lei alle autorità locali per l’elaborazione della documentazione di preparazione di 221 progetti finanziati tramite il Programma Operativo Regionale (POR), ha dichiarato il ministro Laszlo Borbely. “La nuova lista, che comprende 221 progetti, approvati anteriormente dai consigli di sviluppo regionale, sarà ammessa con una decisione del govern...


La CE apre la seconda tappa della procedura di infrazione rispetto alla tassa di immatricolazione
La Commissione Europea ha aperto la seconda fase della procedura di infrazione contro la Romania nel caso della tassa di prima immatricolazione, le autorità hanno a disposizione due mesi per conformarsi alle richieste di Bruxelles, o, in caso contrario, sarà inviata una denuncia presso la Corte Europea di Giustizia. L’Esecutivo Europeo ha spiegato che la decisione è stata presa in quanto i regolam...

I sindacati sul piede di guerra dopo il fallimento dei negoziati sul salario minimo
I sindacati minacciano di scendere in piazza dopo che i negoziati con il Governo e le imprese sul salario minimo sono falliti. Le confederazioni sindacali, infatti, non hanno accolto l’offerta presentata dal governo, insistendo invece sulla necessità di garantire un aumento ulteriore dello stipendio minimo a giugno 2008. “Non possiamo accettare la variante di 500 de lei senza un aumento certo a gi...

Il ministro delle Finanze incaricato di comunicare alla BEI l’uso corretto dei prestiti
Il ministro dell’Economia e delle Finanze è stato incaricato dal Governo di notificare alla Banca Europea degli Investimenti (BEI) che i prestiti privati erogati dall’istituto bancario sono stati usati in conformità all’accordo di cooperazione finanziaria concluso con la Romania. “Per i progetti degli investimenti finanziati con crediti esteri contrattati grazie alla Banca Europea di Investimenti,...

 Home   In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro