No. 295  10-16 ottobre 2007

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
968067


10 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro  

Economia

ARIS: In Romania, investimenti record se si completa la legislazione
Secondo le stime dell’Agenzia Romena per gli Investimenti Stranieri (ARIS), la Romania nei prossimi anni potrebbe attrarre investimenti stranieri diretti superiori al livello record del 2006, quando si toccarono 9,1 miliardi di euro, se si adotterà una legge sugli investimenti e se si costruiranno nuovi parchi industriali. “In principio, potremmo toccare il livello di nove miliardi di euro, dipend...

Più di 30 investitori hanno acquistato la documentazione per la costruzione dei reattori 3 e 4
La documentazione necessaria per la preparazione delle offerte vincolanti relative alla costruzione dei reattori nucleari 3 e 4 presso la centrale di Cernavoda è stata acquistata fino al 30 settembre da 31 potenziali investitori, di cui 15 dalla Romania, lo ha annunciato, martedì scorso, Nuclearelectrica. Tra le 31 società, sette sono grossi produttori di energia elettrica, sei grossi consumatori ...

Collaborazione romeno-italiana
Il consorzio degli uomini d’affari NEXT sorto in Sardegna creerà nella provincia di Hunedoara una compagnia di consulenza circa l’accesso e la realizzazione di alcuni progetti a finanziamento europeo. Le basi di una collaborazione economico-amministrativa tra il Consiglio Provinciale (CP) Hunedoara e gli investitori italiani sono state gettate, la scorsa settimana, durante la visita effettuata da ...

Moody’s chiede alla Romania una rapida applicazione delle riforme
Il Governo del Bucarest deve prendere delle misure per rivitalizzare i programmi di privatizzazione e di riforma, in particolare nel settore giuridico, soprattutto dopo il voto ottenuto dalla mozione di sfiducia della scorsa settimana. È quanto sostiene l’agenzia di rating Moody’s Investors Service, citata da Reuters. La bocciatura della mozione di sfiducia, infatti, non risolve l’impasse politico...

L’AOAR contesta l’iniziativa dell’ONRC di limitare l’accesso ai dati delle ditte
L’Associazione degli Uomini d’Affari di Romania (AOAR) ha annunciato di contestare la limitazione al diritto d’informazione sull’azionariato delle società imposte dall’Ufficio Nazionale del Registro del Commercio (ONRC). La scorsa settimana, l’ONRC ha deciso di restringere l’accesso ai dati a carattere personale ottenuti a seguito di elaborazione elettronica. Gli uffici presso i tribunali invece c...

Lo scambio internazionale di informazioni sulle accise passa alle dogane
L’Autorità Nazionale delle Dogane (ANV) ha ottenuto dall’Agenzia Nazionale di Amministrazione Fiscale (ANAF) la responsabilità sullo scambio internazionale di informazioni nel settore delle accise, dopo che dal primo luglio rispondeva anche per l’attività di sorveglianza sui prodotti sottoposti ad accise. Il Governo ha adottato a maggio, una decisione relativamente al funzionamento dell’istituzion...


Isarescu: I risparmi vanno fatti in lei, i cambi frequenti di moneta non sono raccomandati
Il governatore della Banca Nazionale di Romania (BNR), Mugur Isarescu, crede che i risparmi dei cittadini dovrebbero essere solo in lei e non raccomanda i cambi frequenti di moneta, soprattutto per i costi delle commissioni. “Per tutto il tempo in cui sarò governatore avrò un solo consiglio tenete i vostri risparmi in lei”, ha detto, domenica scorsa, Mugur Isarescu durante il suo intervento “Le Co...

La BNR potrebbe alzare i tassi se non ci saranno modifiche nelle politiche fiscali
Sempre durante l’intervento per “Le Conferenze del Teatro Nazionale”, Isarescu ha ricordato che la Banca Nazionale di Romania potrebbe aumentare il tasso di sconto se non si adotteranno delle correzioni alla politica fiscale in grado di fugare il pericolo inflazione “la peggiore malattia della società”. “Se la BNR aumenta i tassi è perché bisogna correggere la politica fiscale. Prima o poi la corr...

Georgescu: 12 banche discutono con la BNR per l’approvazione dei parametri di credito
Il vicegovernatore Florin Georgescu ha affermato che 12 banche stanno discutendo con i rappresentanti della Banca Nazionale di Romania per ricevere l’approvazione dei nuovi parametri relativi ai crediti da erogare ai clienti. “L’approvazione dipende da banca a banca. Dodici istituti di credito stanno discutendo con la BNR e quando saranno pronte riceveranno il nullaosta”, ha spiegato martedì scors...

Progetto di legge del PSD per l'aumento a 640 lei dello stipendio minimo lordo
Il PSD ha iniziato un progetto di legge che prevede l’aumento dello stipendio lordo a 640 de lei e la sua correlazione con il paniere minimo mensile, ha dichiarato, la scorsa settimana, in una conferenza stampa a Galati, il vicepresidente PSD Dan Nica. “Con il progetto di legge iniziato dal PSD vogliamo la crescita dello stipendio minimo lordo nazionale garantito in pagamento a 640 de lei e la sua...

L’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia continua ad aumentare gli alimenti
Il prezzo del pane continuerà a crescere anche dopo gli aumenti registrati nei mesi di agosto e settembre. Anche i produttori di oli vegetali, latte e zucchero prendono in considerazione gli aumenti dei prezzi, a causa di costi sempre più grossi delle materie prime e dell’energia. I produttori di pane avevano annunciato rincari graduali a causa degli aumenti dei costi della materia prima. Il grano...

Coface: Le turbolenze politiche hanno rallentato il processo di riforma in Romania
Le turbolenze politiche in Romania hanno rallentato il processo di riforma, ha dichiarato, mercoledì, Martina Dobringer, direttrice generale di Coface Austria e Coface Europa Centrala, presso la “Conferenza di Rischio Paese 2007”. “L’economia romena è soggetta al pericolo del surriscaldamento. I problemi principali riguardano il deficit di conto corrente e la crescita del credito”, ha precisato Do...

Il tasso di redditività del mercato immobiliare è in calo, e gli investimenti diventano più rischiosi
Il tasso di redditività del mercato immobiliare è cominciato a scendere, il che indica una maturazione del settore, mentre i rischi stanno aumentando. Lo ha dichiarato mercoledì scorso Dragos Cabat, il presidente di Chartered Financial Analyst Romania. Egli è del parere che ci siamo sempre più investitori ad essere coscienti dei rischi del mercato immobiliare e ad adottare delle misure per evitarl...

Studio: Deficit di lavoratori perché esistono pochi romeni specializzati nei settori tecnici
Il mercato del lavoro in Romania dalla coesistenza di un deficit e di esuberi di lavoratori. In particolare si rileva che mentre le facoltà di giurisprudenza ed economia sono evolute rapidamente, quelle tecniche negli anni ’90 hanno stagnato. È quanto si apprende da uno studio presentato dagli specialisti dell’Istituto Nazionale di Ricerca Scientifica del Mercato del Lavoro e la Protezione Sociale...

Gli imprenditori vogliono una legge sulle lobby, associata a volte con il traffico di influenza
Molti imprenditori chiedono una legge sull’attività delle lobby per differenziarla dal cosiddetto traffico di influenza e per promuovere gli interessi della Romania a Bruxelles. “L’Unione Europea ha interessi economici che spesso non includono quelli della Romania. Bisogna comprendere se i nostri parlamentari europei sanno cosa si discute a Bruxelles e se comprendono cosa significhi il termine “in...

La UE deciderà in dicembre se ridurre le sovvenzioni agricole accordate a Romania e Bulgaria
L’Unione Europea deciderà, entro alla fine di dicembre, se ridurre i fondi per l’agricoltura accordati a Romania e Bulgaria. Lo annunciato lunedì scorso la Commissione Europea. Secondo le disposizioni incluse nel trattato di adesione dei due paesi, nei primi due anni dall’ingresso nel blocco comunitario, la UE può decidere se ridurre i fondi per le sovvenzioni all’agricoltura del 25%, nel caso in ...

L’Associazione degli Imprenditori delle Costruzioni chiede delle riduzioni fiscali nel settore
Le autorità devono assegnare delle riduzioni fiscali nel settore delle costruzioni, per coprire l’aumento dei costi dei lavoratori, per bloccare l’esodo dei lavoratori verso l’estero e coprire il deficit di manodopera presente nel paese interna, ha dichiarato martedì scorso, il presidente dell’ARACO, Laurentiu Plosceanu. “È importante che lo stato comprenda che il deficit di lavoratori presenta un...

L’epidemia di peste alla Smithfiled causata dalla mancata applicazione delle regole di biosicurezza
I focolai di peste suina presso gli allevamenti della Smithfiled nel Timis sono apparsi a causa della violazione delle norme di biosicurezza. Queste sono le conclusioni dell’inchiesta svolta dall’Autorità Veterinaria, a seguito della quale una commissione disciplinare indagherà su diversi dipendenti della direzione sanitaria veterinaria della provincia. “La malattia è comparsa a causa di una press...

I contributi per le pensioni versati dalle imprese dal prossimo anno più bassi dell’1,5%
I contributi per i fondi delle assicurazioni stato versati dalle imprese saranno diminuiti a partire dal dicembre 2008 di 1,5 punti percentuali passando cioè dal 29% al 27,5% del salario lordo, ma la quota pagata dal dipendente rimarrà immodificata, al 9,5. La diminuzione fa parti delle misure adottate dal Governo per la riduzione di sei punti percentuali i contributi versati da imprese e dipenden...

Il Governo potrebbe modificare la legge della contabilità e il metodo di rivalutazione dei beni delle istituzioni
Le scadenze per comunicare le situazioni finanziare trimestrali e annuali da parte di autorità pubbliche, ministeri e istituzioni finanziate con entrate proprie, regolate dalla legge sulla contabilità, nonché il modo di rivalutazione del patrimonio, potrebbero essere modificate dal Governo. Le modificazioni e le integrazioni apportate alla Legge della contabilità 82/1991 sono incluse in un progett...

Enel e Global International 2000 potrebbero associarsi per la costruzione di una centrale termica a Galati
L’italiana Enel, già presente sul mercato della distribuzione dell’energia elettrica in Romania, potrebbe costruire assieme a Global International 2000 una centrale termoelettrica nella Zona Franca Galati. “Siamo in un processo di valutazione, assieme a Global International 2000 sull’opportunità di costruire una nuova centrale elettrica sul terreno dato in concessione nella Zona Franca Galati”, in...

Orban: Saranno percepiti pedaggi sulle autostrade date in concessione, dopo la loro finalizzazione
Il Ministro dei Trasporti Ludovic Orban ha dichiarato venerdì, che si percepiranno tasse di transito per le autostrade di Sibiu-Pitesti, Brasov-Ploiesti, Ploiesti-Focsani-Bacau e Targu Mures-Iasi, dopo la loro definizione, gli importi incassati dovendo coprire i costi delle compagnie appaltatrici. La dichiarazione è stata fatta nel quadro della conferenza “I trasporti e l’infrastruttura in Romania...

 Home   In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro