No. 313  27 febbraio - 4 marzo 2008

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
968559


37 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro  

Economia

La Commissione Europea ha approvato il Programma Nazionale di Sviluppo Rurale
La Commissione Europea ha approvato, mercoledì scorso, il Programma Nazionale di Sviluppo (PNDR), attraverso cui la Romania potrebbe accedere a fondi europei di circa otto miliardi di euro, entro il 2013, lo ha dichiarato il ministro dell’Agricoltura, Dacian Ciolos. Il programma avallato dal Comitato per lo Sviluppo Rurale della CE stabilisce le priorità, i settori di finanziamento e il modo in cu...

Sette imprese interessate alla tangenziale di Sibiu
Sette imprese hanno presentato le offerte per proseguire la costruzione del primo tratto della tangenziale di Sibiu. Il progetto, secondo quanto annunciato dalla Compagnia Nazionale delle Autostrade e delle Strade Nazionali di Romania (CNADNR), ha un valore di 42 milioni di euro. La CNADR analizzerà, entro il 19 marzo, le offerte di Strabag (Austria), Società Italiana per Condotte D’acqua (Italia)...

La costruzione del ponte Vidin-Calafat tarda di quattro mesi perché manca un progetto
La costruzione del ponte sul Danubio tra la località bulgara di Vidin e il porto romeno di Calafat inizierà tra almeno quattro mesi, in quanto i progetti non sono stati depositati presso il Ministero dello Sviluppo Regionale. Lo ha annunciato il Ministero dei Trasporti bulgaro. Secondo il ministro dei Trasporti bulgaro Petar Mutafchiev, citato dal sito novinite.com, le differenze esistenti a livel...

I problemi degli agricoltori: irrigazioni, sovvenzioni, prezzo del gasolio e sementi
Il pessimo stato degli impianti di irrigazione, le sovvenzioni per la produzione agricola e i prezzi elevati per le semenze e il gasolio sono tra i problemi che gli agricoltori hanno elencato la scorsa settimana durante la conferenza nazionale annuale. Gli impianti per l’irrigazione sono vecchi e inefficienti, e le sovvenzioni accordate in questo settore sono insufficienti, hanno spiegato gli agri...

L’APIA ha versato fondi UE per 17,6 milioni di lei ai viticultori
L’Agenzia dei Pagamenti e degli Interventi per l’Agricoltura (APIA) ha erogato fondi europei per 17,6 milioni di lei verso i viticoltori che hanno finalizzato programmi di ristrutturazione e riconversione delle piantagioni nel 2007 e sta per approvare anche altre richieste. “ L’Agenzia dei Pagamenti e degli Interventi per l’Agricoltura (APIA) ha realizzato 21 versamenti dal Fondo Europeo di Garanz...

Gli agricoltori potranno deporre dal 3 marzo le domande per i fondi europei 2008
Gli agricoltori potranno deporre, tra il 3 marzo e il 15 maggio, le domande per le sovvenzioni comunitari per ettaro – relativamente al 2008, anche se per il momento nessun agricoltore ha ricevuto il denaro afferente al 2007, che dovrebbe arrivare a marzo. Dal tre marzo inizierà la nuova campagna per la presentazione delle richieste delle sovvenzioni per ettaro dai fondi della UE. Il periodo di co...


Isarescu: La Romania non può permettersi un rilassamento fiscale
La riduzione dell’IVA sugli alimenti di base produrrebbe degli effetti negativi “enormi, poiché “il rilassamento fiscale è l’ultima delle cose che la Romania oggi si può permettere”, ha dichiarato, martedì, il governatore della BNR, Mugur Isarescu. “Gli effetti sarebbero enormi e ipotizzare quest’anno, nel mezzo di forti pressioni estere, un rilassamento fiscale è molto pericoloso”, ha spiegato il...

La certificazione delle situazioni finanziarie da parte dei consulenti potrebbe essere sospesa fino il 2010
Secondo un’ordinanza di urgenza che modifica il Codice di procedura fiscale, l’obbligatorietà della certificazione delle situazioni finanziarie annuali delle società da parte di consulenti fiscali sarà sospesa nel 2010. Il progetto stabilisce che le disposizioni dell’articolo secondo cui “le dichiarazioni fiscali annuali dei contribuenti persone giuridiche saranno certificate da parte di un consul...

CE chiede un’intesa sulla separazione tra produttori e distributori di energia
È a una stretta il difficile negoziato tra i governi europei sulla separazione delle reti di energia e le nuove regole sugli assetti dell’industria dell’elettricità e del gas. Ha scritto il Sole 24 ore la scorsa settimana. I ministri dell’energia stanno per verificare se è possibile un’intesa di massima su una terza proposta diversa dalla separazione netta della proprietà e dal trasferimento di ge...

ARIS: La variazione della prospettiva di rating non influirà sugli investimenti stranieri
Il volume degli investimenti stranieri non sarà influenzato dal peggioramento della prospettiva del rating della Romania da parte delle agenzie di valutazione finanziaria. Lo ha detto durante una conferenza stampa il vicepresidente dell’Agenzia Romena per gli Investimenti Stranieri (ARIS), Monica Barbuletiu. “Non credo che i progetti di investimento saranno influenzati dal rating. Ho visto molte a...

Isarescu: Il leu quest’anno si svaluterà meno del 10%
Il leu si deprezzerà quest’anno in rapporto con l’euro, in media sotto il 10%, per ritornare più o meno a valori simili a quelli del 2005-2006. Lo ha dichiarato il governatore della BNR, Mugur Isarescu. “Non prevedo un leu molto tartassato. Due anni fa, si parlava di leu forte e il suo valore era più o meno simile a quello attuale. Oggi però qualcuno si lamenta e dice che è tropo debole. In realtà...

Aiuti di stato per investimenti superiori a 100 milioni di euro e 500 nuovi posti di lavoro
Le aziende che investiranno più di 100 milioni di euro e creeranno almeno 500 posti di lavoro riceveranno, in determinate condizioni, fondi non rimborsabili da parte dello stato, se il Governo approverà un progetto di decisione sullo sviluppo regionale elaborato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il progetto si riferisce al sistema di aiuto sociale nel caso dei grossi investimenti per lo...

ARIS: La realizzazione dei progetti di investimento potrebbe confrontarsi con la crisi di forza lavoro
La Romania potrebbe confrontarsi con una crisi di manodopera se partiranno i grossi progetti di investimento previsti che richiedono l’impiego di molti lavoratori. Lo ha dichiarato, martedì scorso, la vicepresidente dell’Agenzia Romena per gli Investimenti Stranieri in Romania (ARIS) Monica Barbuletiu. “Per il momento non esiste una vera crisi del mercato del lavoro. Ma quando ci sarà un maggiore ...

Deficit di manodopera nell’industria della carne al 15-30%
Secondo gli addetti del settore, il deficit di mano d’opera nell’industria della carne romena ammonta al 15-30%, a causa della migrazione dei lavoratori qualificati del settore, in particolare macellai, in paesi come l’Italia, la Spagna e la Germania. “Nell’industria della carne manca tra il 15 e il 30% del personale, dipende dalle regioni, dal potere di acquisto e dalla grandezza dell’azienda. Al...

Il Ministero delle Finanze trasferirà 100 milioni di euro al Fondo europeo per le PMI
Il Ministro delle Finanze, Varujan Vosganian, e il direttore del Fondo Europeo degli Investimenti (FEI), Francis Carpenter, hanno concluso, la scorsa settimana, un accordo di finanziamento tramite cui la Romania trasferirà 100 milioni di euro, che rappresentano il contributo al Fondo per le risorse destinate alle PMI. I fondi saranno assicurati alle somme di prefinanziamento ricevuti dalla Commiss...

CE chiede alla provincia di Cluj e Consiglio della Concorrenza dati su agevolazioni per Nokia
La Commissione Europea ha chiesto alla provincia di Cluj e all’Autorità della Concorrenza informazioni riguardanti le agevolazioni di cui gode la fabbrica di cellulari della Nokia aperta presso Jucu, ha dichiarato il presidente del Consiglio Provinciale, Marius Nicoara. “Sul mercato circola ogni tipo di informazione. Nokia ha ricevuto solo esenzioni previste dalla legge. Effettivamente da Bruxelle...

Tiene il mercato del mattone in Romania
Le rimesse degli emigrati romeni si stanno trasformando in cemento è quanto si afferma sul sito Greenreport che cita statistiche Eurostat. Nel 2007 la Romania ha registrato la più forte crescita dei Paesi della UE nel campo delle costruzioni di edifici: il 30,9% in più, distaccando di molto Polonia (+12,6%) e Svezia (+10,9%). I dati degli ultimi mesi però dimostrano che anche in Romania il boom ed...

CNP: Il numero delle ditte in attivo sceso dopo l’adesione alla UE
La percentuale delle ditte in attivo nel primo semestre dello scorso anno è scesa dal 58 al 56,2%. Uno dei motivi della flessione è costituito dai nuovi standard di competizione e qualità imposti alla Romania dopo l’adesione all’Unione Europea. “La partecipazione della Romania al mercato unico europeo, con quanto ne consegue in livelli di qualità e concorrenza, hanno influenzato le performance del...

Generali vuole rafforzarsi in Romania
Il rafforzamento di Generali Ass. in Romania potrebbe passare non solo attraverso l’acquisizione già annunciata di Asiban, ma anche tramite l’acquisizione da parte della joint venture tra il la società triestina ed il partner ceco PPF di due società controllate dal fondo PPF Investments. Secondo il quotidiano romeno Ziarul Financiar, il fondo dovrebbe cedere a Generali PPF holding il 100% di Rai A...

Carrefour si espande in Romania
L’Autorità per la Concorrenza romena ha approvato l’acquisizione di Artima da parte della filiale del gruppo francese. Il valore complessivo dell’operazione è pari a 55 milioni di euro. La catena di supermercati Artima – che nel 2007 ha realizzato un giro d’affari di circa 95 milioni – opera nella parte occidentale del Paese con 21 unità e una superficie di vendita di circa 21mila metri quadrati....

 Home   In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro