No. 320  16-22 aprile 2008

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
968750


9 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro  

Economia


Il Ministero dell’Agricoltura deciderà in un mese sugli aiuti per i coltivatori che ottengono crediti
Il Ministero dell’Agricoltura deciderà in circa un mese sul metodo di sostegno dei coltivatori che otterranno di crediti per il cofinanziamento dei progetti di sviluppo rurale. Una delle varianti analizzate riguarda il finanziamento degli interessi da parte dello stato. “Al ministero stiamo studiando l’eventualità di proseguire nel 2008-2009 il programma Agricoltore, perché nel 2009 potremo proseg...

La CE recupererà circa 83 milioni di euro dai fondi per l’agricoltura da 11 stati membri
La Commissione europea ha deciso di chiedere a undici Stati dell’Unione il rimborso della somma complessiva di 83 milioni di euro per importi “indebitamente versati a carico della Politica Agricola Comune (PAC). La restituzione di questa somma è dovuta a inadeguate procedure di controllo o al mancato rispetto delle norme europee in fatto di spese agricole. A dover restituire i finanziamenti sono l...

Risarcimenti fino all’80% per la frutta persa con le gelate della scorsa primavera
Le associazioni agricole che hanno perso più del 30% della media della produzione annuale delle colture frutticole a causa delle basse temperature della primavera dello scorso anno che causarono in alcuni casi perdite pari all’80% dei proventi. Le perdite saranno calcolate tramite la differenza tra il risultato ottenuto dalla moltiplicazione della quantità prodotta nell’anno in cui ci sono state l...

Romania si Bulgaria rimarranno gli stati della UE con le più basse produzioni di cereali per ettaro
La Romania e la Bulgaria sono gli stati della UE con la più bassa produttività nel caso delle colture di cereali, e la distanza dagli altri paesi rischia di aggravarsi nei prossimi anni, tanto che nel 2014 la raccolta per ettaro sarà decisamente sotto la media degli altri paesi del blocco comunitario. “Il rendimento per ettaro dei cereali della UE a 25 (UE senza Bulgaria e Romania) potrebbe cresce...

Gli agricoltori di Suceava, i più solerti nella consegna delle domande per i finanziamenti della UE
L’Agenzia per i Pagamenti e gli Interventi nell’Agricoltura (APIA) ha ricevuto circa il 65% delle domande previste per ottenere le sovvenzioni comunitarie. Gli agricoltori più solerti sono stati quelli della provincia di Suceava, dove la percentuale di adesione è stata pari all’85%. La campagna per la consegna delle domande di finanziamento per le superfici agricole da parte della UE è partita il ...


Popa: La Romania dovrebbe portare l’inflazione al 3% entro il 2010, ma l’obiettivo è difficile
La Romania dovrebbe portare l’inflazione al massimo al 3% entro il 2010, ma l’obiettivo sarà difficile da raggiungere, ha dichiarato martedì il vicegovernatore della BNR Cristian Popa, citato da Reuters. “L’inflazione dovrebbe scendere al 3% entro il 2010, ma il compito appare sempre più difficile”, ha detto Popa, durante una conferenza organizzata a Praga. Il vicegovernatore ha dichiarato che far...

Isarescu: L’inversione di tendenza dell’inflazione in estate sarà un grande risultato
Per la banca centrale invertire la tendenza dell’inflazione in estate sarà un grande risultato, anche perché ci troviamo in un anno elettorale in cui i partiti politici non sostengono in modo significativo il processo deflativo. É quanto ha dichiarato il governatore della BNR, Mugur Isarescu. “Non elaboriamo le politiche basandoci sulle illusioni. In un anno elettorale sarà difficile per il Govern...


Isarescu: Le banche hanno aumentato gli interessi sui depositi più rapidamente dei crediti
Le banche commerciali hanno modificato il comportamento rispetto agli anni precedenti e hanno aumentato gli interessi sui depositi più rapidamente rispetto a quelli applicati sui crediti, dopo le decisioni di aumento dei tassi della politica monetaria, ha dichiarato, martedì scorso, il governatore della Banca Nazionale della Romania (BNR), Mugur Isarescu. “Le banche hanno cambiato comportamento. L...

La Romania intende presentare alla CE diversi progetti relativi al Trans European Network per i Trasporti
Nel corso di un incontro con il commissario europeo per i Trasporti, Jacques Barrot, il ministro dei Trasporti romeno, Ludovic Orban, ha reso noto che la Romania intende presentare alla Commissione Europea diversi progetti relativi al Trans European Network per i Trasporti (TEN-T). Si tratta del prolungamento dell’asse Nord-Sud Kaunas (Lituania), Bialystok (Polonia), Presov (Slovacchia), Debrecen ...

Consorzio E.ON-Enel per la costruzione della centrale energetica di Braila assieme a Termoelectrica
I gruppi E.ON Germania ed Enel Italia hanno confermato alla società Termoelectrica la costituzione del consorzio per la costruzione di una centrale energetica a Braila. La prossima tappa sarà l’elaborazione di uno studio di fattibilità e del rapporto di valutazione riguardante il contributo in natura della compagnia romena. “Nell’ambito del processo di raccolta di investimenti per la realizzazione...

Erste: Il mercato romeno, il primo dell’Europa si Sud-Est in cui ritorneranno gli investitori
Il mercato finanziario romeno potrebbe esser il primo dell’Europa di Sud-Est in cui si risentiranno gli effetti positivi di un’ampia ripresa dei mercati che determinerà gli investitori a ritornare nei paesi emergenti, si scrive in un rapporto di Erste Bank riguardante i mercati della regione. “Austria e Polonia sono considerati i paesi in si può attendere un veloce miglioramento delle condizioni. ...

Gazprom ed Eni uniscono le proprie forze per trasportare il gas naturale dalla Libia
La compagnia russa Gazprom, il maggiore produttore di gas naturale al mondo, e l'italiana Eni hanno deciso, nel corso di un incontro a Novo-Ogaryovo, vicino Mosca, di unire le proprie forze per trasportare il gas naturale dalla Libia attraverso il Mediterraneo fino all'Europa Meridionale. L'ambizioso accordo permetterebbe alla Russia di diversificare le sue risorse energetiche e aumenterebbe al co...

KPMG: In Romania alcune attività sono più vulnerabili ai cambiamenti climatici
Settori come la raffinazione, la produzione di energia termica, di metalli ferrosi, di vetro e di materiali ceramici, cellulosa e carta in Romania saranno danneggiati direttamente dai cambiamenti climatici, ma gli addetti ai lavori non sono coscienti di questi rischi, si legge in un rapporto di KPMG. “Alcuni settori importanti – come la produzione di energia termica, la produzione e la lavorazione...

 Home   In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro