No. 323  14-20 maggio 2008

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
968149


13 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro  

Economia

La CE ammonisce la Romania sul vantaggiare i residenti al pagamento delle imposte sui dividendi
La Commissione Europea ha trasmesso alla Romania una lettera ingiuntiva, che rappresenta la prima tappa della procedura di violazione del diritto comunitario, relativamente alla raccolta di imposte più alte sui dividendi per i residenti all’estero rispetto a quelle pagate dagli azionisti residenti. “La lettera (…) si riferisce all’imposizione dei dividendi pagati alle società residenti in altri st...

I dipendenti APIA minacciano di cessare il lavoro straordinario, bloccando le sovvenzioni degli agricoltori
I dipendenti dell’Agenzia di Pagamenti e di Intervento nell’Agricoltura (APIA) dicono di non volere più lavorare fuori orario, perché non sono stati pagati per le oltre 400 ore di straordinari dell’ultimo anno. Questo gesto potrebbe condurre all’inadempimento delle norme UE e al blocco delle sovvenzioni per gli agricoltori. Dopo oltre un anno di lavoro intenso, anche di oltre 14 ore lavorate al gi...


Le imprese chiedono la modificazione della legge con cui le PMI possono ottenere fondi non rimborsabili dallo stato
I rappresentanti delle imprese chiedono al Governo di adottare un quadro legale che permetta il finanziamento non rimborsabile delle PMI, con fondi provenienti dallo stato, anche dopo il 2008, visto che l’attuale legislazione copre solo il periodo 2004-2008. “A partire dal 2009, se non si realizzerà questo quadro legale, non si potranno più applicare i programmi pluriennali di appoggio delle picco...

Le imprese accusano i sindacati di volere l’iscrizione obbligatoria dei lavoratori nelle loro organizzazioni
Alcune organizzazioni imprenditoriali sostengono che i sindacati desiderano che tutti i dipendenti siano obbligati ad iscriversi ad un’organizzazione sindacale, e che ogni struttura, a prescindere dal numero dei membri, possa negoziare i salari, modificazioni che porteranno a una crescita delle retribuzioni più rapida rispetto a quella della produttività. La legge attuale sostiene la libera affili...

Il Governo ridurrà il numero dei permessi per gli investimenti e imporrà termini fissi per il rilascio
Il Governo ridurrà il numero dei permessi necessari per avviare degli investimenti, imporrà i termini fissi per il loro rilascio e stabilirà sanzioni chiare per le persone che non rispettano le regole di emissione delle autorizzazioni. Lo ha dichiarato, giovedì, il premier Calin Popescu Tariceanu. Egli ha apprezzato che la riduzione del numero delle autorizzazioni e la fissazione di termini precis...

Tariceanu: L’evoluzione dei prezzi alimentari richiede delle soluzioni per evitare conseguenze negative
Il trend ascendente dei prezzi dei prodotti agricoli di base e degli alimenti impone soluzioni per limitare gli effetti negativi sui consumatori, considera il premier Tariceanu, che ha parlato, lunedì, agli agricoltori, sulle possibilità di associazione esistenti diverse da quelle conosciute fino agli anni ‘80. Il capo del Governo ha parlato ai rappresentanti della Lega delle Associazioni dei Prod...

FMI: Le autorità romene devono opporsi alla riduzione dell’IVA sui prodotti alimentari e all’aumento delle pensioni
Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) raccomanda al Governo di opporsi “fermamente” alla riduzione dell’imposta sul valore aggiunto sui prodotti alimentari, alla crescita delle pensioni prima del termine stabilito nel gennaio 2009 e propone un incremento moderato degli stipendi. “La missione FMI invita le autorità ad opporsi fermamente a queste e tutte le iniziative anche potrebbero mettere in p...

CEC cambia il nome in CEC Bank
La Cassa di Risparmio CEC è diventata CEC Bank, dopo che il più vecchio istituto di credito di Romania ha lanciato la sua nuova immagine. Per l’operazione di rebranding, che coinvolgerà 600 sportelli, la banca investirà circa 45 milioni di lei per ristrutturare e cambiarne l’immagine. Allo stesso tempo, CEC Bank stanzierà 5,56 milioni di euro per la promozione della nuova immagini e di nuovi prodo...

La modernizzazione della DN 67 C Bengesti-Sebes durerà tre anni e costerà 245 milioni di euro
La Compagnia delle Autostrade e delle Strade Nazionali (CNADNR) ha avviato le procedure di attribuzione dei contratti per i lavori di modernizzazione della strada nazionale 67 C (DN 67 C) Bengesti (Gorj) - Sebes (Alba). L’opera durerà tre anni e costerà circa 883,31 milioni di lei (più di 245 milioni di euro). Il tratto da ricostruire è lungo 148 chilometri. Il capitolato d’appalto ed altri docume...

Il Ministero del Turismo vende in Borsa le azioni di sette hotel, tra cui l’Athenee e il Lido
Il Ministero del Turismo metterà in vendita alla Borsa Valori di Bucarest i pacchetti maggioritari delle azioni detenute presso quattro società alberghiere di Predeal e Neptun-Olimp. Inoltre cederà anche le sue partecipazioni minoritarie presso le Athenee Palace, Lido (di Bucarest) e Robinson di Predeal. Le azioni saranno vendute mediante offerte pubbliche secondarie svolte dalla BVB, dove le sett...

Tetarom ha ricevuto il titolo di parco industriale per il terreno su cui è costruita la fabbrica Nokia
La società Tetarom ha ricevuto, la scorsa settimana, il titolo di parco industriale per il terreno afferente Tetarom III, dove la Nokia ha cominciato, tre mesi fa, la produzione di cellulari. Lo statuto permette alla società finlandese di ricevere aiuto di stato regionale, se il valore dell’investimento non eccede i limiti imposti dalla UE. Il titolo di parco industriale è stato attribuito con ord...


Isarescu: Le pressioni ci sono ancora, ma sono più lievi
La decisione della BNR di aumentare il tasso d’interessi della politica monetaria dello 0,25% dimostra che esistono ancora delle pressioni inflazionistiche, anche se lievi, e che la banca centrale è preoccupata del risparmio, ha dichiarato giovedì il governatore della BNR, Mugur Isarescu. “Con questo intervento vogliamo indicare che vi sono ancora delle pressioni, ma non della stessa ampiezza del ...

La BNR ha deciso anche l’aumento del tasso d’interesse per le anticipazioni di deposito e credito
Oltre all’aumento del tasso di riferimento, la scorsa settimana, la Banca Nazionale di Romania ha deciso, di aumentare anche il tasso di anticipazione sui depositi di 3,75 punti percentuali, a 5,75% l’anno, e quello dell’interesse per la facilitazione di credito (Lombard) da 12%, a 13,75% l’anno. Allo stesso tempo, la banca centrale ha deciso la riduzione della scadenza per le operazioni di raccol...

L’inflazione è stata sostenuta da otto categorie di prodotti
La crescita annuale dei prezzi al consumo registrata alla fine di marzo è stata sostenuta per tre quarti da otto categorie di prodotti incluse nel paniere preso a modello per valutare l’andamento del carovita. Lo ha dichiarato giovedì scorso il Governatore della Banca Nazionale di Romania, Mugur Isarescu. “È una situazione con un lato positivo: non abbiamo un aumento generalizzato dei prezzi. La p...

Il MEF ha elaborato le norme di funzionamento della commissione che coordinerà l’approvvigionamento di gas
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha elaborato un progetto di decisione del Governo che stabilisce il regolamento per l’organizzazione e il funzionamento di una commissione, creata ancora alla fine del 2007, che coordini le misure riguardanti la sicurezza degli approvvigionamenti di gas per i cittadini. “Lo scopo di questa legge è di assicurare un livello corrispondente di sicurezza...

Tariceanu: La Tarom potrebbe acquistare nuovi aerei per resistere alla concorrenza
La compagnia di bandiera Tarom potrebbe acquistare nuovi aerei per offrire ai suoi passeggeri condizioni di viaggio ottimali e resistere alla concorrenza presente sul mercato, lo ha dichiarato giovedì, il premier Calin Popescu Tariceanu, durante una visita compiuta a Botosani. Egli ha precisato di avere discusso con il ministro dei Trasporti, Ludovic Orban, sulla possibilità di acquistare un numer...

L’AVAS rinvia al 20 maggio la scadenza per presentare le offerte per Avioane Craiova
L’Autorità per la Valorizzazione dei Beni dello Stato (AVAS) ha rinviato il termine per la presentazione delle offerte per Avioane Craiova, entro il 20 maggio, quattro giorni prima della data limite entro la quale gli investitori interessati avrebbero potuto deporre i documenti di partecipazione. La decisione è stata presa a seguito della domanda avanzata da alcune ditte per la realizzazione di un...

Electrica selezionerà il 19 maggio la società per lo studio di prefattibilità del parco eolico
Electrica sceglierà il 19 maggio con un’asta aperta tra le offerte delle imprese interessate a sviluppare uno studio di al fine di costruire un parco di turbine eoliche da 50 MW. Gli studi, che saranno pagati da Electrica circa 60.000 euro, saranno realizzati in cinque zone del paese per identificare il migliore sito su cui costruire le centrali eoliche, si precisa nell’annuncio diffuso dalla soci...

Eolico: si guarda alla Romania
Le attenzioni delle aziende europee dell’eolico si spostano in Romania, si legge sul sito AmbientEnergia.info. L’ente romeno dell’Amministrazione Nazionale di Meteorologia (ANM), stima per questa nazione un potenziale eolico di circa 14 mila MW. Sembra che l’operatore della rete elettrica rumena abbia ricevuto finora richieste di connessioni eoliche per complessivi 4 mila MW, di cui 600 MW già app...

Le banche centrale incoraggiano la liberalizzazione del commercio per calmare l’avanzo de prezzi
Secondo i rappresentanti delle dieci banche centrali più importanti, la crescita dei prezzi dei generi alimentari ha sostenuto l’inflazione a livello mondiale e per uscire dalla crisi bisogna intensificare la concorrenza ed eliminare le barriere commerciali. Il G10 è formato da Belgio, Canada, Francia, Italia, Giappone, Olanda, Gran Bretagna, Germania, Svezia e Stati Uniti. I prezzi degli alimenti...

Altre due aziende interessate allo sviluppo dei reattori 3 e 4 di Cernavoda
Due aziende europee sono interessate ad entrare nella società che svilupperà i reattori 3 e 4 della centrale di Cernovoda, nel caso in cui uno degli investitori già presenti si dovesse ritirare. Lo ha dichiarato il direttore generale di Nuclearelectrica, Teodor Chirica. Chirica non ha rivelato il nome dei due gruppi. “Nessuna delle sei aziende incluse nel progetto vuole ritirasi”, ha chiarito il d...

Una società italiana potrebbe costruire spazi di logistica su un terreno di 50 ettari presso Bucarest
L’immobiliare Realty Vailog d’Italia, specializzata nello sviluppo industriale, possiede un terreno di 50 ettari nella località di Sinesti, nei pressi di Bucarest, ed analizza le opportunità di valorizzare questa proprietà, in particolare grazie alla costruzione di alcuni spazi logistici. “In Romania, Realty Vailog ha acquistato un terreno di oltre 50 ettari a Sinesti, a 2 chilometri est dalla cir...

Il produttore di cioccolato Venchi apre a giugno il primo negozio in Romania, a Bucarest
Il produttore italiano di cioccolato e gelato Venchi aprirà all’inizio giugno il primo negozio del mercato romeno, a Bucarest. Un secondo spazio sarà poi inaugurato lo stesso mese a Costanza. Il negozio di Bucarest, ubicato in Calea Victoriei, avrà una superficie di 120 metri quadri ed includerà anche un laboratorio per la preparazione del cioccolato ed uno spazio all’aperto. “I locali sono affitt...

 Home   In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro