No. 268  21-27 febbraio 2007

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
960664


18 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Studio E&Y: La Romania designata come la meta più attrattiva per gli investimenti in Europa

    Secondo un’analisi della consulente dell’Ernst&Young, la manodopera a basso costo e il potenziale di crescita della produttività del lavoro numerosi investitori stranieri in Romania, però bisognerà migliorare l’infrastruttura delle telecomunicazioni e dei trasporti, nonché le attività di ricerca. La Romania, secondo questo studio, è la meta più attrattiva per gli investimenti d’Europa e precede Polonia e Repubblica Ceca. La posizione della Romania continuerà a migliorare anche nei prossimi tre anni, si scrive nello studio Southeast Europe Attractiveness Survey 2007 realizzato da Ernst&Young pr ...

 vai 


Ambizioni personali e demagogia

    La più recente “uscita” del presidente Traian Basescu sulla vita politica romena – cioè la necessità di un referendum per il voto uninominale – sembra, a prima vista, perfettamente giustificata, poiché la classe politica romena gode di una pessima fama agli occhi dei cittadini. Lo sostengono tutti i sondaggi, e dunque il presidente può affirmare di eseguire semplicemente la volontà popolare. In realtà, però, le cose stanno in altro modo. In primo luogo il capo dello stato non è stato e non è un sostenitore del voto uninominale*), al contrario, e lo dimostrano le sue prese di posizione pubblich ...

 vai 



Traian Basescu ha convocato un referendum per l’introduzione del voto uninominale
Il presidente Traian Basescu ha reso pubblica la propria strategia politica attraverso cui vorrebbe eliminare l’attuale classe politica e introdurre un nuovo tipo di azione di Governo con cui indirizzarsi direttamente al popolo saltando il Parlamento. Presente in Parlamento, a metà della scorsa settimana, il presidente Basescu ha criticato violentemente l’intera classe politica, annunciando di vol...


Il Senato ha adottato la mozione contro il ministro della Giustizia
All’inizio della scorsa settimana, come già annunciato, il Senato ha dibattuto una mozione semplice contro il ministro della Giustizia, Monica Macovei. A seguito del dibattito la mozione anti-Macovei è stata approvata dall’assemblea del Senato con 81 voti a favore e 46 contrari, alla presenza 127 senatori su 137. Ricordiamo che i senatori di PC, PSD e PRM in totale sono 72, dunque è chiaro che anc...

Il presidente Traian Basescu, accusato ancora di traffico d’influenza
La scorsa settimana, due quotidiani di Bucarest – “Ziua” e “Adevarul” – sono entrati in possesso di un nuovo documento che dimostra l’ennesima implicazione del presidente Traian Basescu, dopo la vicenda “ALRO”, a favore di una società privata. Secondo la presentazione rivolta in una lettera indirizzata “a sua eccellenza Traian Basescu, presidente della Romania”, Art Constructii ‘92 SA è “una socie...


Gli imprenditori vogliono boicottare l’ordine relativo alla comunicazione delle fatture al Fisco
Secondo il quotidiano “Gandul”, l’ordine del ministro delle Finanze, relativo all’obbligo di comunicare al Fisco ogni sei mesi tutte le fatture emesse, tiene sulle spine gli imprenditori romeni. Questi sostengono di non avere saputo dell’ordine e di non essere stati consultati prima della sua elaborazione. I rappresentanti dell’Associazione degli Uomini d’Affari di Romania (AOAR) sono decisi a pro...

Reuters: La riduzione del tasso di sconto da parte della BNR sembra eccessiva e prematura
La riduzione sostanziale del tasso di sconto operata dalla Banca Nazionale di Romania (BNR) provoca negli analisti una preoccupazione, che apprezza che le autorità non hanno misure sufficienti per combattere l’inflazione e sono preoccupate soprattutto dalla quotazione elevata del leu, commenta la Reuters. La BNR ha ridotto recentemente il tasso di interessi della politica monetaria dello 0,75%, po...

I manager dell’industria temono la crescita della concorrenza dopo l’integrazione, ma prevedono migliori risultati
I manager dell’industria della trasformazione affermano che l’integrazione della Romania nella UE farà crescere concorrenza e salari e provocherà delle pressioni nell’evoluzione dei prezzi, senza sviluppare un mercato della distribuzione e opportunità di finanziamento, ma rimangono ottimisti rispetto alla dinamica dell’intero comparto. Secondo il bollettino trimestrale del Gruppo dell’Economia App...

Il Codice ed il Regolamento Doganale saranno modificati per eliminare le sovrapposizioni
Il Codice Doganale ed il Regolamento Doganale saranno modificati, mediante l’eliminazione delle disposizioni che sono state adattate lo scorso anno dai regolamenti della UE, di modo da evitare l’apparizione di doppioni, lo ha dichiarato la scorsa settimana, Marcel Mutescu, direttore nell’ambito dell’Autorità Nazionale delle Dogane (ANV). “I regolamenti europei si applicano come tali, non devono es...

L’AOAR chiede che le autostrade siano costruite con le riserve valutarie della BNR
L’Associazione degli Uomini d’Affari di Romania (AOAR) considera che i progetti per l’infrastruttura stradale si potrebbero impiegare le riserve valutarie della BNR ed ha chiesto al Parlamento si elaborare una legge speciale per sostenere questo progetto. “L’AOAR ha chiesto al Parlamento di valutare la possibilità di promulgare una legge che permetta la valorizzazione delle risorse della BNR per i...

L’affitto – un lusso anche nei quartieri di condomini del periodo comunista
I bassi redditi dei romeni che non permettono la contrattazione di un credito per l’acquisto di un’abitazione hanno generato l’aumento dei canoni d’affitto. Dopo la crescita spettacolare dei prezzi per gli appartamenti costruiti prima del 1989 negli ultimi anni, lo stesso fenomeno accade in presente anche sul mercato degli affitti. La domanda molto alta e l’offerta ridotta hanno permesso ai propri...

I romeni che lavorano nella UE versano i contributi sociali solo in un paese
I romeni che lavorano nell’Unione Europea (UE) ed i cittadini comunitari che lavorano in Romania versano i propri contributi in un solo paese, in modo da evitare la doppia tassazione dei contributi e da contenere i costi delle imprese. Come regola generale, i contributi sono pagati dalla UE in un solo stato, rispettivamente nel paese in cui lavorano le persone in questione. Anche la Romania dovrà ...

Gli stati della UE hanno approvato il piano della Commissione Europea riguardo l’aumento del consumo di biocombustibili
I ministri dell’Energia della UE hanno approvato, la scorsa settimana, un piano della Commissione Europea che prevede di portare entro il 2020 almeno al 10% il consumo di biocarburanti rispetto alla quantità totale di carburanti consumati dagli autoveicoli. L’accordo però non specifica se questo valore sia da intendersi come limite medio o come valore individuale da applicare ai 27 stati membri. I...

Legge n. 85/2006 relativa alla procedura dell’insolvenza (12)
Art. 87. – Se un bene mobile venduto dal debitore e da questi non pagato, era in transito alla data dell’inizio della procedura ed il bene non si trovava ancora a disposizione del debitore e altre parti non hanno acquisito un diritto su di esso, il venditore potrà riprendersi il bene. In questo caso, tutte le spese saranno a carico del venditore ed egli dovrà restituire al debitore qualunque accon...

Per non aumentare i salari dei dipendenti laureati, le imprese ne modificano le attribuzioni
Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dei nuovi salari minimi imposti con il contratto collettivo di lavoro, molte delle ditte di Romania sono entrate in agitazione. I dipendenti assunti con il salario minimo, ma con laurea in tasca, hanno chiesto applicazione dell’aumento salariale fino a 880 lei. Se i datori di lavoro accogliessero queste richieste il primo effetto sarebbe una crescita n...


Nissan Pathfinder 4x4 2,5 dci 174 CP, luglio 2005
Vendo Nissan Pathfinder 4x4 2,5 dci 174 CP, luglio 2005, nero metallizzato, 37.000 km, 3 anni garanzia dalla concessionaria Nissan Timisoara, ABS, EBD, ESP, automatic tiptronic, climatronic bisonale (sinistra-destra), full electric, 8 airbags, pilota automatico, chiusura centralizzata, allarma, sensori di parcheggio, vetri elettrici, radio – 6 CD changer, 7 posti. Prezzo: 34.000 euro (IVA inclusa)...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro