No. 76  13-19 novembre 2002

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
960725


26 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Mugur Isarescu: “La Banca Nazionale desidera proteggere il sistema bancario dagli eccessivi crediti in valuta”

    La diminuzione dell’aliquota di riserva minima obbligatoria depositata dagli istituti di credito presso la Banca Nazionale di Romania (BNR) per i depositi in lei e la crescita delle riserve per i depositi in valuta mirano a proteggere le banche e i clienti dagli eccessivi crediti in valuta, afferma il governatore della BNR, Mugur Isarescu. Mugur Isarescu ha dichiarato, durante un’intervista accordata all’agenzia Mediafax, che la banca centrale vuole ristabilire un equilibrio tra crediti in lei e quelli in valuta, aumentati a dismisura nell’ultimo periodo. Inoltre, la BNR auspica una riduzione ...

 vai 


La classifica delle grandi ruberie

    La scorsa settimana, quando la rivista “Capital” ha pubblicato la graduatoria dei cento uomini più ricchi di Romania, le reazioni sono state piuttosto negative, anche se il settimanale ha realizzato un “colpo giornalistico” che ha fatto esaurire rapidamente tutta la tiratura. Per proteggersi fin da principio dalle eventuali critiche, la redazione della rivista ha organizzato una conferenza stampa, in cui sono stati illustrati i criteri utilizzati per il calcolo dei patrimoni, ed ha aggiunto al supplemento dedicato alla classifica anche i pareri di alcuni sociologi di prestigio e addirittura de ...

 vai 


Vogliono la fiducia

    Siamo stati abituati per anni a subire decreti legge, ribaltini e ribaltoni, non ultimi le richieste di fiducia del nostro Governo. L’Italia ha avuto, lo sanno tutti, stranieri compresi, una storia politica molto varia e “fantasiosa” e non crediamo che sia finita qui. Noi che viviamo di Romania ed in Romania siamo, volenti o nolenti, obbligati ad interessarci anche di quello che capita in questo Paese. Sembra incredibile, ma per tener fede al detto che “dove finisce la fantasia comincia la Romania” questo Governo, quello Romeno, si sta accingendo, nel totale e completo silenzio, a chiedere la ...

 vai 



Visita in Romania del ministro italiano della Difesa
La Romania ha assunto “con molto coraggio” la propria responsabilità nella lotta al terrorismo internazionale, ha dichiarato, la scorsa settimana, il ministro della Difesa italiano, Antonio Martino. Durante la conferenza stampa comune tenuta con il ministro della Difesa Nazionale, Ioan Mircea Pascu, il ministro italiano ha ribadito che la Romania è coinvolta in azioni che “vanno al di là delle sue...


Il premier Nastase ha presentato al Parlamento il progetto per la finanziaria del prossimo anno
Il progetto di legge finanziaria per il prossimo anno comprende aumenti salariali del 3%, in termini reali, per il personale del settore statale, che copriranno integralmente l’indice di crescita dei prezzi al consumo, ha dichiarato il primo ministro Adrian Nastase in Parlamento. Egli ha spiegato che l’aumento si realizzerà in due tappe: il primo gennaio 2003 con il 6%, e il primo ottobre 2003, co...

Dando con una mano prendendo con l’altra, il Governo vuole chiedere la fiducia durante la votazione del nuovo Codice del Lavoro
Il futuro Codice del Lavoro, di cui il ministro del Lavoro e delle Protezione Sociale, Marian Sarbu, si occupa da parecchio tempo, è stato presentato sul nostro giornale ogni qualvolta sono apparsi degli elementi nuovi. Si tratta di un fatto normale se si tiene conto che la nuova legge ha per scopo la regolamentazione di un settore vitale per gli imprenditori e i dipendenti: il mercato del lavoro....


I cento romeni più ricchi
Josif Constantin Dragan, azionista di maggioranza della compagnia Butan Gas, è, secondo la classifica dedicata ai 100 più ricchi romeni realizzata dal settimanale Capital, il più ricco uomo di Romania, con un patrimonio stimato tra i 700 e i900 milioni di dollari. Secondo il redattore capo della rivista, Andreea Rosca, la metodologia utilizzata per valutare gli averi è stata quella usata dalle dit...

Dall’inizio del prossimo anno, lo stato romeno cambierà il modo di recuperare i debiti erariali
Negli ultimi anni, la Romania ha fatto dei progressi evidenti in molti domini, soprattutto per quanto attiene alla vita economica. Si è modificata la legislazione che regola il modo in cui si possono creare delle nuove ditte, si sono modificate le leggi sugli investimenti, si è stabilito dal primo gennaio 2003, un nuovo salario minimo nazionale, si è modificato il sistema di pagamento dei contribu...

Tentativo di bloccare la privatizzazione della Siderca
La costituzione della società mista Donasid Calarasi – tramite la cessione dei beni della SC Siderca in forma di apporto in natura e il contributo finanziario della compagnia italiana AFN Acciaierie Beltrame – attende da parecchio tempo di concretizzarsi. Per un lungo periodo la privatizzazione dell’ex combinat siderurgico di Calarasi non ha attirato nessuno, tant’è che lo stabilimento rientrava t...


Ancora una rottura al vertice del Partito Democratico
Come anticipato nello scorso numero, la deriva del Partito Democratico prosegue e altri leader entrano in conflitto con Traian Basescu. È giunto “il turno” di Bogdan Niculescu Duvaz, vecchio barone del PD, membro del primo gruppo di politici che staccandosi da Ion Iliescu formò, sotto la guida di Petre Roman, il Partito Democratico, uomini politici che Traian Basescu sta allontanando uno ad uno, m...

Finanziamenti di stato al posto delle agevolazioni fiscali: zone assistite al posto delle zone depresse
Copiando un modello di successo inglese ed italiano, le autorità romene vogliono introdurre un nuovo concetto: le zone assistite. L’iniziativa riguarderebbe le cosiddette aree depresse che, per tre anni dal 1998 in poi, hanno usufruito di parecchie agevolazioni fiscali, senza però che queste riuscissero a creare gli effetti sperati.
L’intenzione non è nuova, già dal novembre dello scorso a...

Anche se notoriamente incapace di privatizzare bene l’economia statale, l’Autorità per le Privatizzazioni vi assicura “l’attuazione delle strategie economiche”
In base ad un’ordinanza di urgenza passata di “soppiatto” durante una seduta di Governo, questa istituzione avrà dei compiti di controllo anche sulle imprese private di Romania

Inizialmente…
… le autorità romene hanno scoperto, dopo al caduta del comunismo, di non avere i meccanismi necessari alla privatizzazione delle imprese statali. Per questa ragione si è costituita una s...

Gli investitori stranieri desiderano che i problemi relativi alla post-privatizzazione siano risolti tramite negoziato
I rappresentanti del Consiglio degli Investitori Stranieri hanno richiesto, la scorsa settimana, al premier Adrian Nastase, che le divergenze esistenti nel processo di post-privatizzazione siano risolte tramite discussioni tra le parti in causa, ricorrendo alle autorità giudiziarie solo nei casi in cui i negoziati falliscano. Durante un incontro organizzato presso la Casa Dante, i membri del Consi...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro